Quando Star Wars era della Marvel, un giro eterno per tornare a casa

Ieri la scoperta. "Ma lo sapevate che Star Wars era un fumetto della Marvel?" Facce sconvolte, stravolte. Due fans di Star Wars, i segreti del suo Universo quasi non sono più segreti (non leggo i libri ed i fumetti, ma cerco sempre di scoprire cosa succede in nell'Universo Espanso), eppure questo ci mancava. E così le ricerche.

107 numeri dal 1977 al 1986, più 3 fumetti speciali. Si trattò di uno dei fumetti che permise alla Marvel Comics, nel suo tracollo del 1977-1978, di salvarsi sul filo del rasoio. Inizialmente Stan Lee, contattato da George Lucas, non aveva nessuna intenzione di pubblicare il fumetto. Il regista, infatti, voleva che il fumetto fosse pubblicato prima dell'uscita del primo film Guerre Stellari, programmato per il 25 maggio 1977. Convinto dal fumettista Roy Thomas (attuale Editor-in-Chief della Marvel, successore di Stan Lee), il 12 aprile 1977 venne pubblicato il primo fumetto della saga. I primi sei volumi della serie hanno portato su carta gli eventi visti sul grande schermo nel primo film della saga. Curiosità, George Lucas non vide un solo centesimo fino alla 100.001esima copia; nonostante questo accordo, il numero di copie previste non ci mise tanto ad essere venduto, tanto che George Lucas potè in breve tempo rinegoziare con una posizione di forza. Insomma, Star Wars era un titolo vincente da subito.

Nel 1991, i fumetti della saga dell'Universo Espanso di Star Wars, passarono di mano, lasciando gli uffici della Marvel Comics approdando a quelli della Dark Horse Comics, che ne terrà i diritti fino al 2015. Saranno gli anni in cui vedranno la luce le prime miniserie di fumetti di Star Wars, dovuti ad una paura che la casa editrice aveva del possibile crollo di vendite; era infatti possibile interrompere facilmente la stampa di questi fumetti, ed allo stesso tempo il costo per il cliente era più contenuto.

Ma è nel 2015 che, a seguito dell'acquisto nel 2012 della LucasFilm e della Marvel nel 2009 da parte della The Walt Disney Company, i diritti dei fumetti e delle graphic novel relative a Star Wars tornano alla Marvel Comics, finalmente di nuovo sotto lo stesso tetto di papà George Lucas.

Ultima curiosità, Stan Lee non fu l'unico a snobbare George Lucas e la sua creazione, Star Wars, come lui tantissimi registi credettero che l'idea fosse banale e senza futuro. Solo Steven Spielberg credette nel girato grezzo di "Una Nuova Speranza" che il trenta George Lucas gli mostrò. Come ho scoperto questo? Grazie alla pagina Facebook A Star Wars Story, pagina italiana di curiosità, articoli e foto; umorismo e curiosità, il mix perfetto per i Nerd... si, anche quelli al femminile!

Sandrine's Creations

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close